News

Musei d’impresa: il vantaggio competitivo per le aziende del Corporate Heritage

Settore: Corporate & Office, Museum & Exhibition
Condividi:

Musei e archivi d’impresa conservano e valorizzano il proprio patrimonio industriale e culturale, mettendolo a disposizione della collettività.
Straordinari veicoli di sintesi tra storia e innovazione nel nostro Paese, permettono di documentare e raccontare quanto le imprese hanno fatto e continuano a fare per la crescita economica, sociale, civile del proprio territorio.
Il museo aziendale è il luogo in cui si materializza l’identità dell’azienda e diventa tangibile la memoria dell’impresa. Ha il compito di conservare e diffondere il patrimonio di tecnica e di arte, di rimettere in circolo la memoria storica del fare.


La creazione di un museo rappresenta per un’azienda, una precisa scelta di apertura e di dialogo con la società, con il territorio e con le persone.
Sempre di più gli spazi espositivi delle aziende si stanno trasformando in luoghi di partecipazione esperienziale e di condivisione di valori e storytelling in grado di coinvolgere i visitatori-consumatori nel corporate heritage.

Il corporate heritage non è altro che l’eredità unica e non imitabile che ogni impresa riceve dal suo passato, il quale è oggi visto come una risorsa da valorizzare e da trasformare in vantaggio competitivo, attraverso operazioni che uniscano finalità culturali ed economiche.
Il racconto delle imprese e dei loro protagonisti è affidato a oggetti, documenti, immagini, fotografie, filmati: un patrimonio unico, espressione di cultura, creatività e Made in Italy, che offre un racconto della storia produttiva e imprenditoriale del nostro Paese, raccontando la straordinaria evoluzione di tante manifatture italiane dal secolo scorso ai nostri giorni, espressione delle valenze etiche ed estetiche dell’impresa e della capacità di innovazione, che dal passato si trasmette al presente.

Oggi il museo è sempre meno un luogo in cui gli oggetti vengono semplicemente preservati ed esposti come se fossero “congelati” in una bacheca. Se laboratori, percorsi esperienziali, strumenti multimediali interattivi fanno ormai parte a pieno diritto dell’offerta dei musei che espongono manufatti artistici, è facile capire come questa maggiore ricchezza di strumenti e di linguaggi porti beneficio anche a entità meno convenzionali, come i musei industriali e d’impresa.


Il ruolo delle tecnologie audio-video è evidente nel permettere di comunicare questo patrimonio, fisico ed intellettuale, tramite uno storytelling evoluto che ne sappia valorizzare tutti gli aspetti e che li renda facilmente fruibili, anche dalle nuove generazioni, in maniera innovativa e coinvolgente.
L’esposizione, quindi, non “cristallizza” i soggetti dell’esposizione ma, anzi, espande i confini della narrazione eludendo gli spazi fisici museali e permettendo al brand stesso di accompagnare il visitatore in un’esperienza immersiva ed unica nel suo genere.

Compito del System Integrator è supportare il brand nella scelta delle soluzioni tecnologiche più adeguate a veicolare i valori e la storia che lo contraddistinguono, rispettandone i principi istituzionali, raggiungendo il proprio pubblico.

Se vuoi maggiori informazioni richiedi un contatto da parte dei nostri Specialist:

RICHIESTA DEMO | INFORMAZIONI

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.